Tamponamento cardiaco – cardiac tamponade

Tamponamento cardiaco – cardiac tamponade è la compressione patologica del cuore dal fluido accumulando nel sacco pericardico. E ‘in pericolo di vita e sempre fatale se non rilevato. Una volta tamponamento cardiaco viene diagnosticata, tuttavia, può essere trattato con successo con il minimo rischio. Il trattamento di scelta è pericardiocentesi, cioè, ago aspirazione di sangue o altro fluido dal sacco pericardico. Una volta effettuata solo nei laboratori di cateterizzazione, pericardiocentesi è ora fatto di solito in terapia intensiva, guidato da fluoroscopia o bidimensionale (2-D) ecocardiogramma. Gli infermieri in grado di individuare rapidamente i segni ei sintomi di tamponamento cardiaco – cardiac tamponade e anticipare il loro ruolo nella pericardiocentesi può quasi garantire la sopravvivenza dei loro pazienti. Per meglio prepararsi, ecco un giudizio su questo minaccia per la vita e il suo trattamento.

Spremere il cuore finché non si ferma Il sacco pericardico è fatto di due strati, che insieme sono chiamati il ​​pericardio. Lo spazio tra le contiene normalmente 20 – 50 ml di un liquido simile plasma che funge da lubrificante per ridurre l’attrito quando il cuore batte. Guai cominciano quando il liquido si nello spazio pericardico. Liquido in eccesso nel sacco pericardico può spremere il cuore a un punto morto. Fluido che supera rapidamente livelli normali (entro poche ore) può essere letale con meno di 150 ml. Fluido che costruisce lentamente, per un periodo di giorni o settimane, può facilmente raggiungere 1.000 – 2.000 ml prima che il paziente diventa sintomatico. Questo perché il sacco ha tempo di allungare per accogliere il fluido extra. Il rapido accumulo di sangue nel sacco pericardico è spesso causata da incidenti stradali, ferite da taglio o da arma da fuoco, o altri traumi. Essa può anche essere una complicanza della chirurgia cardiaca, posizionamento linea centrale, o altre procedure invasive, un aneurisma aortico dissezione, o rottura miocardica secondaria a un MI. Pazienti a rischio di un accumulo lento di liquido nel sacco pericardico, chiamato un versamento pericardico, spesso soffrono di una malattia cronica come il cancro, la tubercolosi, o pericardite cronica. Indipendentemente dalla causa, i segni ed i sintomi sono essenzialmente le stesse.

Saper individuare i segnali di pericolo Un paziente con cardiac tamponade sarà simile sta andando in stato di shock. Quando il cuore non riesce a pompare, i ventricoli non può riempire, gocce gittata cardiaca, e il collasso vascolare ne consegue. I primi sintomi possono essere aspecifici, come l’ansia e irrequietezza. La pelle diventa fredda e diaforetica, un Tipoff a questa emergenza. I tre classici segni di tamponamento cardiaco, chiamato triade di Beck, sono i seguenti: toni cardiaci ovattati, maggiore distensione della vena giugulare (JVD), e ipotensione. Il cuore suoni diventa ovattato e distante a causa degli effetti isolanti di liquido nel sacco pericardico. Risultati JVD da un aumento della pressione venosa come il sangue esegue il backup nelle vene. L’ipotensione si verifica come calo della gittata cardiaca. Guarda per una pressione di impulso stretto, anche. Come pressione sistolica cadute, pressione diastolica aumenta. Questo è il tentativo del corpo per compensare la diminuzione della produzione cardiaca inviando il sangue al cuore. Valvola di sicurezza altra del corpo è di aumentare la frequenza cardiaca. Ma la tachicardia è poco aiuto quando il cuore viene compresso. E quando non c’è sangue che viene pompato attraverso il sistema, si ottiene un polso debole e flebile. Polso paradosso è un segno tardivo di tamponamento cardiaco – cardiac tamponade, un calo della PA su ispirazione che è molto più grande del normale. Infatti, in un paziente precedentemente sano, la pressione sistolica può scendere fino a 10 mm Hg.

Alternanza elettrica è un altro segno di avanzata tamponamento cardiaco. Sul monitor cardiaco, apparirà come alternata livelli di tensione tra le onde P e complessi QRS in tutte le derivazioni, e può verificarsi tra le onde T, pure. Elettrici risultati alternanza dal cuore “swinging” nel più pieno sacco pericardico. La sopravvivenza dei pazienti dipende dalla vostra risposta rapida Se si sospetta cardiac tamponade, chiamare immediatamente il medico. Anticipare un ordine STAT per un 2-D ecocardiogramma per confermare la diagnosi e determinare la quantità di liquido nel pericardio. L’eco permetterà anche la visualizzazione diretta del cuore e del pericardio, così come gli organi adiacenti, e può aiutare il posizionamento dell’ago guida durante la pericardiocentesi. Fluoroscopia è un’altra opzione. Il medico può anche ordinare una cassa STAT X-ray, che mostra una silhouette allargata cardiaca. Ma una radiografia è utile solo quando c’è almeno 200 ml di liquido nel sacco pericardico. Analisi del sangue STAT possono includere dell’emoglobina e dell’ematocrito, che sarà particolarmente basso se l’emorragia è coinvolto, e dei gas del sangue, perché di bassa perfusione ostacola lo scambio di gas. Una volta che la diagnosi è verificata, è necessario prepararsi per una pericardiocentesi emergenza. Se l’ospedale non dispone di un pre-confezionato, vassoio sterile pericardiocentesi, è necessario montare l’attrezzatura necessaria. (Vedi il riquadro a destra.) Se il paziente non ha una arteria polmonare (PA) catetere in posizione, potrebbe essere necessario aiutare con l’inserimento di una prima pericardiocentesi viene eseguita. Il catetere PA potrà esercitare un controllo stretto della pressione intracardiaca.

Dopo aver spiegato cosa sta succedendo al paziente, lo pongono in posizione supina con la testa del letto sollevata 30-60 gradi, a seconda del suo livello di comfort. Ciò aiuterà il respiro e consentire gravità per tirare il liquido sul fondo del sacco per aspirazione facile. Somministrare ossigeno supplementare, come ordinato. Dare sedativi come indicato. Applicare il monitoraggio ECG, se non è già stato fatto. Se il paziente è in ventilazione meccanica, assicurarsi che la pressione positiva non viene usato perché ridurrà ulteriormente la gittata cardiaca. Hanno inotropi, come dobutamina (Dobutrex) o dopamina (Intropin), a disposizione per sostenere la pressione sanguigna del paziente, se necessario. Questi farmaci, tuttavia, può essere di uso limitato perché adrenalina del proprio corpo durante il tamponamento inibisce la capacità del cuore di rispondere alla stimolazione inotropa ulteriormente. Espansione del volume di sangue, plasma, destrano, o liquidi possono essere somministrati per mantenere un adeguato volume intravascolare. Penetrare nel sacco pericardico e la rimozione del fluido Quando il medico è pronto a formulare una siringa da 1% – 2% di lidocaina che verrà utilizzato per intorpidire la sede della puntura sul petto, mano al medico, mantenimento dello stato sterile. Preparare l’ago cardiaco per l’inserimento collegandolo ad una siringa da 50 ml con una valvola a tre vie e aprire una clip coccodrillo. Il medico collegare un’estremità del clip alla parte metallica dell’ago e l’altra estremità al cavo V1 della ECG.

Il coccodrillo set-up vi dirà se l’ago danneggia il miocardio durante l’inserimento. Se colpisce il muscolo cardiaco, vedrete sopraslivellamento del tratto ST o depressione o una aritmia sul monitor. Come il medico penetra nel sacco pericardico, monitorare continuamente il livello del paziente di comfort, il suo elettrocardiogramma, i segni vitali, e la pressione venosa centrale. Rimozione di un minimo di 30 – 50 ml di liquido può produrre un miglioramento drastico nel suo stato emodinamico. Non appena il medico ha rimosso come fluido il più possibile, dovrà ritirare l’ago. In alcuni casi, tuttavia, un catetere può essere inserito attraverso l’ago e lasciato nello spazio pericardico per drenaggio prolungato. In entrambi i casi, applicare una medicazione sterile al sito, e continuare a guardare per i segni di accumulo di liquidi o lesioni al miocardio, i polmoni o il fegato. Prendi una cassa portatile a raggi X il più presto possibile di valutare per un pneumotorace o emotorace. Prendere i segni vitali, i parametri emodinamici, e letture di saturazione di ossigeno ogni 15 minuti per la prima ora o due o come ordinato, e valutare polmone e rumori cardiaci ed eseguire una striscia ECG. Aritmie report, segni di insufficienza respiratoria, e un ritorno a cuore diminuzione suona immediatamente.

Oltre le ore successive, il ripetersi 2-D ecocardiogramma deve essere ottenuta per verificare che un adeguato drenaggio pericardico è verificato. Il sito di puntura devono essere monitorati per segni di infezione, sanguinamento, ed ematoma, pure. Se un catetere di drenaggio è stato lasciato, monitorare la quantità di drenaggio e quanto velocemente si scarichi. Quando scarico scende sotto 50 ml / giorno, il catetere può essere rimosso in modo sicuro e una garza sterile riapplicato. Documentazione approfondita è fondamentale in ogni fase della pericardiocentesi. Includere i segni vitali e frequenti valutazioni fisiche, farmaci dato, la posizione della puntura dell’ago, importo della aspirato iniziale, e dettagli su di drenaggio, nonché le eventuali scoperte inattese.