Malattia cardiaca congenita – congenital heart disease

Malattia cardiaca congenita – congenital heart disease riferisce ad una varietà di difetti cardiaci che sono presenti dalla nascita.

Malattia cardiaca congenita è un difetto cardiaco che è presente sin dalla nascita.
Malattia cardiaca congenita comprende:
vasi sanguigni anormalmente formati
valvole cardiache anormali
anomalie del muscolo cardiaco o pareti,
connessioni anomale tra il cuore ed i vasi sanguigni
Cardiopatia congenita può causare problemi nei bambini subito dopo la nascita o durante l’infanzia o l’adolescenza. A volte non può essere diagnosticata fino all’età adulta.
Malattia cardiaca congenita è necessario a volte i farmaci e / o interventi chirurgici
Cardiologi pediatrici prendersi cura di cardiopatie congenite.
Pazienti adulti con malattia cardiaca congenita – congenital heart disease, potrebbe essere necessario cardiologi adulti specializzati con esperienza in cardiopatie congenite.

Difetti congeniti del cuore sono il difetto più comune di nascita. Alcuni difetti andare via con il tempo, ma la maggior parte richiedono una cura da un cardiologo per garantire che la paziente fa nel miglior modo possibile. I difetti possono essere diagnosticati in qualsiasi momento dalla nascita all’età adulta. I difetti più gravi sono diagnosticati alla nascita, perché il difetto cardiaco fa sì che il bambino sia malato o perché il difetto causa un soffio cardiaco anormale che si sente quando il medico ascolta con uno stetoscopio. Difetti meno gravi non può essere diagnosticata fino a quando l’infanzia o in età adulta, quando i sintomi del difetto finalmente sviluppare o quando si sente un mormorio. Il tipo di trattamento necessario ei risultati dipendono dal tipo di difetto congenito del cuore di un paziente.

Cuore normale

Per meglio capire la malattia cardiaca congenita, è utile avere una comprensione di come un cuore normale è strutturato e funziona.

Anatomia

Un cuore normale ha quattro camere e quattro valvole. Esso funziona come una pompa per portare sangue povero di ossigeno (sangue blu) per i polmoni e il sangue ricco di ossigeno (rosso sangue) al corpo.

Camere: gli atri e ventricoli

Nel cuore normale ci sono due camere in alto chiamato gli atri e due camere inferiori chiamati ventricoli. Atri e ventricoli sono nominati dal lato del cuore sono su. C’è un atrio sinistro e il ventricolo sinistro e c’è un atrio destro e ventricolo destro. Il muro tra due cavità è chiamato il setto. Gli atri ricevono il sangue e valvole permettono al sangue di fluire nei ventricoli. I ventricoli sono muscolari camere di pompaggio. Essi pompare sangue ai polmoni o al corpo.

Le arterie: l’arteria polmonare e aorta

Ci sono due grandi arterie che lasciano il cuore. Una porta sangue ai polmoni, chiamato l’arteria polmonare. Ha una arteria principale che si dirama in due arterie, uno al polmone sinistro e uno al polmone destro. L’altra arteria principale è l’aorta, che porta il sangue al corpo. Le arterie che alimentano il muscolo cardiaco stesso sono chiamati arterie coronarie, e questi si staccano l’aorta.

Valvole: mitrale, della tricuspide, aortica e polmonare

Le valvole del cuore regolare il flusso di sangue con l’apertura al momento giusto per permettere il flusso di sangue per andare avanti. La chiusura per evitare la fuoriuscita di sangue indietro. Ci sono due valvole chiamati valvole atrio-ventricolari tra gli atri ei ventricoli. Quella a destra è chiamata la valvola tricuspide e quello a sinistra è chiamata la valvola mitrale. Ci sono anche valvole tra i ventricoli e le arterie che pompano sangue. La valvola polmonare è tra il ventricolo destro e l’arteria polmonare e la valvola aortica è tra il ventricolo sinistro e l’aorta.

Flusso sanguigno normale attraverso il Cuore

Dal corpo ai polmoni

In un cuore normale, sangue povero di ossigeno ritorna al cuore attraverso l’inferiore (in basso) e superiore (in alto) vena cava. Questi sono grandi vene che sono attaccati l’atrio destro. La valvola tricuspide regola il flusso di sangue dall’atrio destro nel ventricolo destro. Quando la valvola è aperta, il sangue fluisce dall’atrio destro nel ventricolo destro. Quando la valvola è chiusa, esso impedisce al sangue di tornare indietro. Il ventricolo destro stringe poi il sangue verso l’arteria polmonare, l’arteria principale che porta ai polmoni. La valvola polmonare che regola il flusso di sangue ai polmoni andare dal ventricolo destro.

Dai polmoni al corpo

Nei polmoni, il sangue diventa ossigeno. Il sangue ricco di ossigeno ritorna al cuore attraverso le vene polmonari. Le vene polmonari vuoti in atrio sinistro. Tra l’atrio sinistro e il ventricolo sinistro è la valvola mitrale, che regola il flusso di sangue tra queste camere camere. Quando la valvola mitrale è aperto, il sangue fluisce dall’atrio sinistro nel ventricolo sinistro. Quando la valvola è chiusa, esso impedisce al sangue di tornare indietro nei polmoni. Il ventricolo sinistro poi pompe sangue ricco di ossigeno verso il corpo. Il sangue viene pompato nell’aorta. La valvola aortica regola il flusso di sangue che va dal ventricolo sinistro all’aorta. L’aorta è l’arteria principale che porta il sangue al corpo. Nei pazienti con congenital heart disease, il cuore e / o dei vasi sanguigni sono strutturalmente diverso da quello sopra descritto. Per ulteriori informazioni sui tipi specifici di malattia cardiaca congenita, fare clic sui collegamenti sottostanti.