Endocardite batterica – bacterial endocarditis

Endocardite batterica – bacterial endocarditis, più comunemente indicato come l’endocardite infettiva, è un’infezione delle valvole cardiache o rivestiti delle camere cardiache. Essa si verifica quando i batteri dalla bocca, pelle, vie respiratorie alte, tratto intestinale o del tratto urinario entra nel flusso sanguigno e si attacca al cuore. Le persone con malattie cardiache preesistenti tendono ad essere più a rischio di sviluppare le infezioni perché il loro rivestimento del cuore tende ad essere più ruvida, rendendo più facile per i batteri di attaccare. Endocardite batterica può portare a danni cardiaci permanenti o la morte se non trattata. Alcune procedure, come ad esempio la pulizia dentale, o procedure del tratto gastrointestinale o urinario, può causare batteri che si trovano in quelle zone di viaggiare per breve tempo nel flusso sanguigno. Le persone con patologie cardiache, quali difetti cardiaci congeniti, cuori artificiali, o valvole cardiache danneggiate, hanno maggiori probabilità di avere il batterio causa l’infezione, perché il corpo produce varie cellule per riparare i loro danni cardiaci. I batteri possono diventare intrappolati sotto le cellule supplementari e ciuffi forma di tessuto infetto chiamato vegetazioni. Vegetazioni può viaggiare in tutto il sangue e vasi sanguigni di blocco o diffondere l’infezione ad altre parti del corpo, come i reni, cervello e polmoni.

I consumatori di droghe per via endovenosa sono a rischio per lo sviluppo di endocardite batterica – bacterial endocarditis. Utilizzo di aghi sporchi possono iniettare i batteri direttamente nel flusso sanguigno. I tossicodipendenti sono anche a più alto rischio di avere il virus dell’immunodeficienza umana (HIV), che aumenta le possibilità di infezione che non risponde al trattamento. I sintomi di endocardite batterica sono simili a quelli dell’influenza, che può impedire ad alcune persone in cerca di cure. Uno dei sintomi più comuni di infezione è una febbre che dura per più di tre giorni. L’infezione può anche provoca stanchezza estrema, perdita di appetito e affaticamento. Nei casi più gravi, dolore alle articolazioni, luminoso arrossamento della pelle, ferite che non guariranno, e sangue nelle urine o scoloriti possono anche verificarsi. I medici di solito diagnosticare l’infezione eseguendo una cultura del sangue. Campioni di sangue sono combinati con soluzioni che rendono visibili i batteri. L’ecografia del cuore chiamato un ecocardiogramma può essere eseguito anche per verificare eventuali segni di infezione. Gravi complicazioni possono derivare da l’infezione, come battito cardiaco irregolare, coaguli di sangue, l’infezione del cervello, ictus e insufficienza cardiaca, tuttavia, bacterial endocarditis è solitamente curabile se riferito ai medici in tempo. Una persona con l’infezione è in genere somministrate dosi endovenose di antibiotici per circa quattro a sei settimane per combattere i batteri. La chirurgia può essere eseguita anche se l’infezione ha causato ulteriori danni alle valvole cardiache o rivestiti.

Ci sono alcuni modi per prevenire l’endocardite batterica. Le persone con malattie cardiache preesistenti possono essere invitati a prendere gli antibiotici prima di procedure mediche dentistiche o altre per combattere i batteri prima che si diffonda. L’igiene orale e la cura dei tagli o ferite possono anche ridurre il rischio di bacterial endocarditis.